Ti porto a cena in un posto nuovo!

Ti porto a cena in un posto nuovo!

Quando ero a Venezia (ormai mooolti anni fa) un mio compagno di corso veneziano doc non vedeva l’ora di trasferirsi a Mestre.
Io ero rimasto basito da questa sua dichiarazione. “Ma come? Vivi a Venezia, la città più bella e romantica del mondo e vuoi trasferirti in un appartamentino nella periferia di un posto come ce ne sono mille al mondo?”
Ma col tempo ho capito.
Venezia è veramente un luogo fuori dal mondo. In tutti i sensi!
È bellissima, affascinante, unica.
Ma viverci è un discorso ben diverso: problemi di trasporto, fognature, case vecchie (“antiche” si dice quando puoi permetterti di ristrutturare un palazzo del ‘600 altrimenti hai solo pareti storte, pavimenti inclinati, tubature che perdono, finestre di carta velina), per non parlare della fantomatica acqua alta.

E poi, col tempo, ho scoperto che Mestre non è una brutta città.
Il centro storico è delizioso. Ci sono tutti i servizi di cui dovrebbe essere dotata una vera città.
C’è il Parco San Giuliano dove il 6 luglio 2010 ho potuto vedermi Gossip, Skunk Anansie e soprattutto Pearl Jam e Ben Harper (diciamo che ci sono andato per i Pearl Jam e basta visto che me li ero persi per ben due volte gli anni precedenti).

Proprio a Mestre apre un nuovo ristorante: “I Gusti di Carpitella“.
Carpitella è una macelleria storica di Mestre che ha sempre puntato sulla qualità eccelsa e sul servizio impeccabile. Ora i tempi sono maturi per questa nuova esperienza e noi siamo stati incaricati di progettare il logo che è ancora in fase di sviluppo.
Ecco alcune proposte.

Via al televoto!
The following two tabs change content below.