La soddisfazione di fare tutto in casa

La soddisfazione di fare tutto in casa

Quando abbiamo deciso di prendere una stampante che ci permettesse di realizzare flyer e locandine direttamente in studio non avevamo ben chiaro quanta attrezzatura di corredo fosse necessaria.
È anche vero che non pensavamo di poter stampare prodotti così diversi tra loro e di utilizzare carte con grammature molto elevate. E invece la nostra OKI si è dimostrata piuttosto performante (nei limiti di una stampante A3+ laser) e quindi, dopo i primi flyer e cartoline su carte patinate, abbiamo continuato con i biglietti da visita su Bristol da 300gr, locandine su BlueBack per esterni ed etichette adesive.

Ci siamo accorti subito che per dare un prodotto ben rifinito non serviva solo una macchina che stampasse bene ma anche una serie di accessori che confezionassero al meglio il prodotto: taglierina e piegatrice in primis.

Con questi nuovi strumenti abbiamo potuto fare un passo in più e ora siamo in grado di dare al cliente in tempi rapidissimi le piccole tirature: cento biglietti da visita per il libero professionista, locandine e flyer per pubblicizzare un concerto, cinquanta etichette per una campionatura di detersivi.

Uno dei lavori che da questo punto di vista ci ha dato più soddisfazione è il pieghevole per “Casa Vecia”, un agriturismo che propone piatti tipici in un calendario di festività annuale.

Ecco le singole facciate:

Depliant 5 ante f.to chiuso mm 87x100h
E un video che illustra le fasi principali del lavoro.
The following two tabs change content below.