Come fare: installare App su Mac

Come fare: installare App su Mac

Installare una nuova applicazione su Mac è molto semplice e lo si può fare in tre modi: il primo è attraverso App Store, il secondo è per “trascinamento”, il terzo è tramite un Wizard per installazione completo delle istruzioni passo passo.

Modo 1: È il più recente e si usa soprattutto per le piccole App o per quelle targate Apple. Proviene dal mondo degli smartphone e dei tablet.

trascina Modo 2: È il più diffuso. Scaricando un programma da internet avrete un file con estensione .dmg. Un doppio click su questa icona creerà un disco virtuale sulla nostra scrivania che si apre automaticamente e ci fa vedere il suo contenuto. A questo punto non ci resta che trascinare l’icona dell’applicazione (che in realtà è una cartellina con tutto quello che serve per far funzionare il nuovo software) sull’Alias “Applicazioni” del Mac. Una volta finita la procedura dovremo espellere il disco virtuale come si fa con una chiavetta USB o un DVD. Ecco fatto.

pacchetto
Modo 3: In questo caso dovremo seguire le istruzioni che ci vengono date un passo alla volta. Si usa soprattutto per installazioni di drivers o aggiornamenti del sistema operativo.

E se l’applicazione non si avvia?

 

Ma può succedere che il nostro Mac non voglia avviare una applicazione che abbiamo appena installato con trascinamento o con Wizard.

Perché? Dalla versione OS X 10.8 Mountain Lion Apple ha introdotto un sistema chiamato Gatekeeper che controlla l’origine del software che installiamo e ci dice se è sicuro o no. Ovvero se è certificato e autenticato o se proviene da produttori non inseriti nelle liste di Apple e che quindi potrebbero nascondere dei malware.

Come fare per aggirare il problema?

 

Il modo meno invasivo e maggiormente consigliato è quello di fare click destro sull’icona dell’applicazione dentro alla cartellina “Applicazioni” e selezionare “Apri” dal menu a tendina.Si aprirà un’altra finestra.
Ancora click su “Apri” e se necessario conferma con la tua password di amministratore.

Il secondo modo ti permette di autenticare tutte le app che vuoi installare. È più pericoloso perché hai meno controllo. Fallo solo se sei un utente esperto!
1) Apri il Pannello Preferenze

pannello preferenze

2) Vai su Sicurezza e Privacy
3) Apri il lucchetto per abilitare le modifiche
4) Nella sezione “Consenti app scaricate da:” spunta la voce “Dovunque”
Sicurezza e Privacy
5) Conferma l’avviso e inserisci la password di amministratore.
 Password Amministratore
Fatto!
Se volete approfondire vi consiglio un paio di link: la pagina ufficiale Apple e un articolo dettagliato anche sull’utilizzo di “Launchpad” e “App Store”.
The following two tabs change content below.