Analisi economica

Analisi economica

La tua azienda è il tuo sogno, ami il tuo lavoro e lo fai con devozione e passione. I tuoi prodotti sono di altissima qualità e ti sono costati anni di fatica e studio.
Va bene, i sogni sono meravigliosi, ma un’azienda si regge sui soldi, sul profitto.
Questa è la dura realtà a cui tutti andiamo incontro, i conti devono tornare, altrimenti non c’è passione che regga.

L’economia però non è con per tutti, lo sappiamo bene noi che facciamo un lavoro creativo dove i numeri hanno ben poco posto.
Eppure qualche numero lo devi guardare se vuoi prendere il controllo della tua azienda.

Vi spiegheremo come fare un’analisi economica in maniera semplice ma efficace.

Fin da subito quando abbiamo aperto abbiamo capito l’importanza di avere un buon commercialista, quasi subito ci siamo resi conto che dovevamo sbattere il naso in questioni contabili, che ci piacesse o meno.
Ci abbiamo messo più tempo a capire l’importanza di un buon gestionale, un sistema che tenga conto di entrate e uscite, di clienti e fornitori, di preventivi e ordini.
Per fortuna oggi ce ne sono molti e anche i costi non sono proibitivi.

Ora vi spiego meglio come e perché avere un gestionale ha cambiato le cose.

I CLIENTI

Grazie ad un sistema automatizzato, possiamo fare una ricerca per cliente e capire come spendono i nostri clienti. Questo ci permette di “investire” sui clienti migliori trattandoli bene con uno sconto extra o un regalo (e qui stiamo parlando di customer care), di fare offerte mirate ricordando al cliente il servizio giusto nel momento giusto.

Qui ci sarebbe un discorso a parte da fare. Per anni noi ci siamo affannati a cercare nuovi clienti, non capendo che il vero tesoro ce l’avevamo già: i clienti che già hanno comprato da noi, quelli che continueranno ad affidarsi a noi e ci consiglieranno agli amici.

I PREVENTIVI

Quanti preventivi fate a vuoto in un anno? E quanto tempo buttato nel fare i preventivi? Vi siete mai chiesti perché. Siete sicuri che sia solo una questione di costi?

Il vostro preventivo è chiaro e scritto bene? Ci sono tutti i recapiti per contattarvi? I preventivi rifiutati ci danno molto su cui riflettere. Forse riguardano tutti lo stesso prodotto / servizio? Sarà proprio quel servizio che ha un problema? Magari nel mercato ha un prezzo molto più basso?
Ascoltate i vostri “non clienti”, vi stanno dicendo qualcosa.

LE FATTURE

Fatture di vendita.
Ecco la vostra fonte di reddito. Avete idea di quante fatture fate in un anno? C’è un periodo in cui fatturate di più o un periodo morto? Qual’è il vostro prodotto / Servizio più redditizio?

Fatture di acquisto.
A volte la chiave per guadagnare di più è spendere meno, o meglio, spendere bene. E voi, dove spendete i vostri soldi?
La vostra sede è funzionale alla vostra attività? Oppure avete costi troppo alti?
Per realizzare un certo prodotto, quanti soldi spendete?
I vostri dipendenti e i vostri collaboratori sono impiegati in modo corretto?

Potrei continuare a riempire questo post di domande, ma forse è meglio che mi fermi qui.
Spero di avervi dato l’input giusto perché continuiate da soli a farvi tutte le domande possibili.

Spero di aver reso l’idea di quale inestimabile tesoro sia la vostra contabilità.

Allora, mano alle fatture e…buon lavoro!

The following two tabs change content below.
La mia formazione e la mia esperienza lavorativa sono state sempre nell’ambito della progettazione grafica finalizzata alla stampa. Già da anni però il mio interesse si è rivolto al mondo del web. Ora gestisco i progetti web all’interno dello studio, dalla progettazione del sito alla sua realizzazione. Sono una vorace lettrice di libri, articoli, blog, manuali inerenti il web marketing. Non mi piace fare i loghi.

Ultimi post di Laura Presotto (vedi tutti)