Gli 8 strumenti del digital marketing

Gli 8 strumenti del digital marketing

Questo articolo fa parte di una serie di articoli, una piccola guida, che parla di Marketing digitale.
Sono le tappe di un percorso che io ho individuato per poter sfruttare al meglio la tua presenza online, con le molte opportunità che questa offre!

Questi sono gli argomenti:

Eccoci arrivati al succo del discorso.
Dopo aver fatto un analisi approfondita della tua attività, oggi ti spiego finalmente quali strumenti hai a disposizione per promuovere la tua attività online.

Ne ho individuati 8, ognuno dei quali è una macro-categoria di cui fanno parte molti altri strumenti.

sito1 – SITO INTERNET

Dominio proprio o servizio esterno?
Lo inserisco per primo in questa lista di strumenti perché secondo me è uno strumento che oggi non puoi non avere. Una piccola attività potrebbe pensare di aprire solo una pagina facebook o una scheda aziendale su google plus, ma la realtà è che con queste soluzioni, sarai sempre ospite a casa di qualcun altro.
Il tuo sito aziendale invece è casa tua, un posto che puoi usare per dire quello che vuoi, dove il materiale che inserisci è di tua proprietà e puoi disporne come meglio credi.

Non è una cosa per niente scontata: scegliere se stare alle tue regole o seguire quelle che ti impone un altro.

Il sito parla di te
Il sito internet è la tua sede aziendale online, devi prendertene cura proprio come curi la tua sede fisica.
Spesso i miei clienti mi affidano la progettazione del sito internet, senza preoccuparsi dei dettagli, perché pensano che avere il sito internet sia necessario, ma non ne capiscono l’importanza.
È giusto affidarsi a dei professionisti esperti, ma ricordati, quella è sempre casa tua: potrai affidarti ad un arredatore, ma alla fine dovrai essere tu a scegliere i tappeti, giusto? È la tua casa, la tua azienda, la tua comunicazione.

Poche regole
Quando pensi al tuo sito internet, mettiti sempre nei panni del tuo cliente, non dare niente per scontato, spiega nei dettagli quello che fai, in modo semplice e chiaro. Utilizza immagini e testi originali.
Fai in modo che i tuoi contatti siano sempre visibili.

blog2 – BLOG AZIENDALE

Il blog aziendale è esattamente quello che stai leggendo. È la tua piccola testata giornalistica, dove puoi scrivere articoli che parlano del tuo lavoro e della tua azienda.

È uno strumento molto potente e interessante, ma altrettanto difficile da gestire.

Se scegli di iniziare un blog, dovrai essere costante, interessante, e ovviamente dovrai trovare il modo di farti leggere. Tutto molto semplice sulla carta, ma nella realtà non è così. Scrivere un articolo impegna molte ore di lavoro tra ricerche, raccolta del materiale, scrittura e formattazione. Ne può valere la pena, ma devi sapere che sarà un duro lavoro e che i risultati non saranno immediati.
Se ti piace l’idea ma non sei bravo a scrivere o pensi di non avere abbastanza tempo, puoi affidarti ad un professionista, un web-writer che scriverà gli articoli al posto tuo.

social3 – SOCIAL NETWORK

Oggi quasi tutti sono iscritti ad almeno un Social network, eppure usarli bene non è semplice come sembra. In ambito aziendale sono un ottimo strumento per parlare con i clienti, per risolvere dubbi, dare informazioni, ascoltare richieste. Sono un mezzo informale, devi ricordarti che comunicare sui social network è diverso che farlo sul catalogo aziendale.

Per essere efficaci sui social network serve studio e pianificazione.

Bisogna trovare il giusto tono, essere attenti a non offendere, a non esagerare, serve misura! Insomma, una sfida complicata ma affascinante. Uno strumento indispensabile alle aziende.

email4 – E-MAIL MARKETING

Uno dei mezzi più potenti a disposizione delle aziende che vogliono fare marketing sul web è sicuramente l’email marketing. Lo dicono i risultati di varie ricerche: l’email commerciale è uno dei mezzi con le conversioni più alte nel campo del web marketing.
Allora tutti a inviare email? Calma, anche questo strumento, come tutti gli altri, va valutato e rapportato alla propria azienda. Mandare la prima email è relativamente facile, e poi? Avrai abbastanza argomenti per inviare agli iscritti almeno una mail al mese? Chi si iscrive ad una newsletter se lo aspetta, vuole ricevere notizie e offerte.
Saprai mantenere viva l’attenzione dei tuoi clienti? Il sito internet è in linea con le aspettative di chi riceve la mail? Come farai nel tempo ad avere nuovi iscritti?

Se è vero che l’email marketing funziona, è anche vero che per convincere le persone ad iscriverti alla tua newsletter, ci vogliono mezzi davvero efficaci.

seo5 – SEO

Ne hai sentito parlare? La SEO è argomento molto in voga negli ultimi anni. Come mai?
Andiamo con ordine: cos’è la SEO? L’acronimo sta per “Search Engine Optimization”, ovvero “ottimizzazione per i motori di ricerca”. E quindi, ne hai bisogno?
La risposta è sicuramente si!

In pratica la SEO è un insieme di operazioni che hanno lo scopo di farti apparire in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.
Questa corsa al posizionamento è dovuta alla maggiore concorrenza e alla maggiore importanza che ricopre la ricerca sul web. Milioni di potenziali clienti cercano merci e servizi online ogni giorno, è importante che ti trovino per poterti scegliere.
Quindi una strategia SEO è indispensabile, utile e vitale.
Purtroppo la SEO è una disciplina difficile e in continua evoluzione, è come un gioco in cui le regole cambiano ogni giorno. Per avere i risultati sperati bisogna affidarsi ad un professionista specializzato e appassionato del suo lavoro.

apagamento6 – PUBBLICITÀ A PAGAMENTO

C’è un altro metodo per raggiungere successo e visibilità online: la pubblicità a pagamento.
Pagare per essere visibili online con un banner, un risultato nei motori di ricerca o un post sponsorizzato su facebook, sono tutti metodi efficaci e consigliati in una strategia di marketing.
Se ci pensi non è diverso che pagare uno spazio pubblicitario su una rivista, su un cartellone stradale o un annuncio via radio. Il bello del web marketing è che questi mezzi a pagamento possono essere efficacemente accostati a metodi di pubblicità a costo zero. Ovvero, non è necessario pagare continuamente per ottenere nuovi contatti o per vendere prodotti. Una volta acquisito il cliente tramite un banner a pagamento sarà una sfida mantenerlo attraverso il content marketing ben fatto.
Quindi, assolutamente si alla pubblicità a pagamento, non abbiatene paura, è un buon modo per farsi notare, sempre a patto che l’investimento sia supportato da una buona strategia di marketing, altrimenti una volta che si smette di pagare, non si avranno più risultati.

content7 – CONTENT MARKETING

Ho accennato al content marketing.

Cos’è?
Il content marketing è la sostanza che deve esserci alla base di tutta la tua strategia. Sito, blog, social, tutti questi strumenti di cui abbiamo parlato hanno bisogno di essere riempiti con dei contenuti, possibilmente di qualità e possibilmente originali.
Fanno parte del content marketing: i testi del tuo sito internet, le immagini utilizzate, i video aziendale, gli articoli del tuo blog, e-book, infografiche, podcast, interviste.
Quando si parla di contenuti, è un mondo davvero vario e multiforme. La tecnologia ci dà moltissimi mezzi per trasmettere i contenuti, la cosa fondamentale, oggi come ieri, è il messaggio, la sostanza.

Se vuoi creare contenuti di valore, devi avere idee che valgono. E nel mare infinito di internet, le idee che valgono si fanno notare prima o poi.

Magari non da tutti, ma se avrai svolto bene tutti i compiti fino a qui, il tuo cliente ideale, riuscirà a trovarti e riconoscerà il tuo valore.

landing8 – LANDING PAGE

Ho dato alcune idee di quelli che possono essere i contenuti da creare in una strategia di web marketing. Ce ne sono davvero moltissimi, meritano sicuramente articoli a parte.
In questo articolo voglio solo focalizzare l’attenzione verso un contenuto molto importante a mio parere in una buona strategia di marketing online. È tanto importante che l’ho considerato un punto a se.
Si tratta della Landing page, letteralmente la “pagina di atterraggio”.
Io la vedo come l’equivalente online di una pagina pubblicitaria. È una pagina di un sito web verso la quale dirigi i clienti attraverso una pubblicità a pagamento.

La Landing page può essere una pagina creata appositamente per una campagna oppure una pagina del tuo sito web. L’importante è che in quella pagina ci sia un messaggio univoco e chiaro, l’invito a compiere un’azione e la possibilità di contattarti.

Questa è una carrellata veloce degli strumenti principali che si possono utilizzare on line per fare marketing efficacemente. Ognuno degli 8 punti di questa lista merita approfondimenti e sicuramente li avrà prossimamente. Se sei interessato ad un argomento in particolare, scrivilo nei commenti qui sotto e cercherò di parlarne prima possibile.

Nel prossimo articolo di questa breve guida, vi parlerò di quello che è l’aspetto più affascinante del web marketing: l’analisi dei risultati. È, secondo me, quello che fa la differenza tra il marketing tradizionale e il web marketing. La possibilità di analizzare nel dettaglio ogni visita al sito, ogni click sulla tua pubblicità, ogni parola cercata all’interno del tuo sito. Ed è lo strumento che ti da l’opportunità di migliorarti continuamente.

The following two tabs change content below.
La mia formazione e la mia esperienza lavorativa sono state sempre nell’ambito della progettazione grafica finalizzata alla stampa. Già da anni però il mio interesse si è rivolto al mondo del web. Ora gestisco i progetti web all’interno dello studio, dalla progettazione del sito alla sua realizzazione. Sono una vorace lettrice di libri, articoli, blog, manuali inerenti il web marketing. Non mi piace fare i loghi.

Ultimi post di Laura Presotto (vedi tutti)