Il cliente ideale: come trovarlo?

Il cliente ideale: come trovarlo?

Questo articolo è scritto per piccole imprese o liberi professionisti.
Fa parte di una serie di articoli, una piccola guida, che parla di Marketing digitale.
Sono le tappe di un percorso che ho individuato per poter sfruttare al meglio la tua presenza online, con le molte opportunità che questa offre!

Fino ad ora ho parlato di analisi aziendale, di analisi dei concorrenti e di obiettivi.
Questo articolo parla di Clienti, il tassello mancante per avere un quadro completo della tua attività.

I prossimi articoli saranno più pratici.
Vi mostrerò alcuni degli strumenti che avete a disposizione per fare marketing online e parleremo di come e perché monitorare i risultati.

Questi sono gli argomenti:

Definire il Target: trovare il tuo Cliente ideale

Nel precedente articolo, quando si parlava di obiettivi, vi ho detto che lo scopo di una strategia di web marketing non è la quantità di clienti, ma piuttosto la qualità.
Secondo me è un punto importante: in un mare di possibilità, riuscire a parlare con le persone davvero interessate a quello che fai, che sanno dare il giusto valore al tuo lavoro.
Quante volte vi siete arrabbiati perché i clienti vi fanno solo perdere tempo?
Una piccola attività è spesso una calamita per piccoli lavori che non rappresentano un vero valore per l’azienda, sia in termini economici che di qualità del lavoro.
Se comunichi bene online hai l’opportunità di intercettare il tuo cliente ideale.

Il tuo cliente ideale: sai chi è?

Adesso ti propongo un gioco, vedrai, sarà divertente!

Prendi carta e penna. (non ti preoccupare se non sei bravo a disegnare, è un gioco!)

Immagina un tuo cliente ideale.
Inizia a dargli un volto (disegnalo).

  • È un uomo o donna?
  • Quanti anni ha?
  • Ha famiglia?
  • Dove vive?
  • Che tipo di lavoro svolge?
  • Quali conoscenze informatiche potrà avere?
  • Come entrerà in contatto con te?
  • Quanto è disposto a spendere?
  • Conosce bene il tuo settore?
  • È interessato ad approfondimenti?
  • È interessato a nuovi prodotti?

Continua a porti domande fino a che l’identikit sarà completo.

Dai un volto ad ogni categoria di clienti, cerca di metterti nei loro panno e immagina come possono essere.

Ora hai l’identikit del tuo cliente ideale

Non ti resta che sperimentare e capire se hai individuato bene il tuo target.
L’idea è di utilizzare canali diversi e linguaggi diversi per ogni tipo di cliente che hai individuato.

Ovviamente se la tua attività ha già una storia, avrai già un’idea del tuo potenziale cliente.
Però potrebbe non coincideremo il tuo cliente ideale.
Comunque il mio consiglio è quello di tracciare un identikit anche per i tuoi clienti già acquisiti.

Il gioco prende spunto da una teoria di marketing: le buyer personas!
Ora che sai tutto del tuo cliente ideale, sei pronto per metterti all’opera.
Nel prossimo articolo iniziamo a vedere quali strumenti usare e quali contenuti creare.
Sei pronto?

The following two tabs change content below.
La mia formazione e la mia esperienza lavorativa sono state sempre nell’ambito della progettazione grafica finalizzata alla stampa. Già da anni però il mio interesse si è rivolto al mondo del web. Ora gestisco i progetti web all’interno dello studio, dalla progettazione del sito alla sua realizzazione. Sono una vorace lettrice di libri, articoli, blog, manuali inerenti il web marketing. Non mi piace fare i loghi.

Ultimi post di Laura Presotto (vedi tutti)